Menu di navigazione del network

Strumenti per la generazione e la diffusione di servizi digitali

Il Piano Triennale, rispetto alla versione precedente, comprende un insieme di iniziative per facilitare e supportare lo sviluppo di servizi digitali pubblici. Lo sviluppo prevede la reingegnerizzazione dei servizi mettendo al centro le esigenze dei cittadini e delle imprese.

Le azioni sono finalizzate a favorire il progressivo sviluppo e la diffusione di servizi digitali accessibili e usabili, attraverso la diffusione del paradigma open source, la realizzazione di strumenti che agevolino la pubblicazione e la consultazione dei documenti delle PA e rendano più fruibile l’accesso e l’utilizzo dei servizi.

Per approfondire
Per confrontarti

Le azioni

61 Adeguamento alle Linee guida di design dei siti e servizi web delle PA

Tempi:
In corso
Attori:
PA
Descrizione:

Le PA centrali indicate nella Determinazione AGID n.36/2018 e non ancora aderenti alle Linee guida di design, nonché le PA regionali e locali, comunicano ad AGID la data entro cui termineranno i lavori di adeguamento.

Risultati:
  • Le PA comunicano ad AGID le date entro cui saranno rilasciati siti e servizi digitali conformi alle Linee guida di design (ottobre 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA.

62 Linee guida di design dei siti della PA nei capitolati di gara

Tempi:
Da giugno 2019
Attori:
PA
Descrizione:

Le pubbliche amministrazioni e i relativi fornitori seguono i processi metodologici e implementativi indicati dalle Linee guida di design e su Designers Italia.

Risultati:
  • Nei capitolati di gara relativi alla realizzazione di siti e servizi online, le PA indicano gli strumenti e le metodologie progettuali descritte nelle linee guida di design (da dicembre 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA e sulle imprese ICT.

63 Rilascio di un kit per il design e lo sviluppo dei siti dei comuni e delle scuole

Tempi:
Da aprile 2019
Attori:
Team per la trasformazione digitale - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Comuni
Descrizione:

Il kit di design mette a disposizione uno standard per i siti web dei comuni e delle scuole basato sulle Linee guida di design. I due modelli, costruiti con pattern testati e verificati con gli utenti, intendono rendere più efficace l’interazione con il sito. A partire da aprile 2019, tutti i Comuni e le scuole potranno utilizzare lo starter kit disponibile. Una prima sperimentazione pilota sarà supportata da Team per la trasformazione digitale con un numero limitato di Comuni e scuole per verificare e consolidare il modello in vista di una sua adozione su scala più ampia.

Risultati:
  • Modello standard di servizio ed esperienza utente attivo nei Comuni e nelle scuole che prendono parte alla sperimentazione pilota (da agosto 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su Comuni, scuole e cittadini.

64 Pubblicazione delle linee guida di design contenenti regole, standard e guide tecniche, secondo l’articolo 71 del CAD

Tempi:
Da luglio 2019
Attori:
AGID
Descrizione:

Ai sensi degli articoli 14-bis e 71 del CAD, AGID emana, sotto forma di regole tecniche, le Linee guida di design dei siti e dei servizi web della PA.

Risultati:
  • Pubblicazione, su apposita sezione del sito web AGID, delle Linee guida di design dei siti e dei servizi web della PA secondo quanto previsto dall’art 71 del CAD.

  • Le linee guida contengono regole tecniche e definizione degli aspetti di dettaglio, in apposito allegato tecnico costituente parte integrante delle linee guida stesse (luglio 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e fornitori.

65 Pubblicazione obiettivi di accessibilità

Tempi:
Entro marzo 2019
Attori:
PA
Descrizione:

Le PA effettuano annualmente una ricognizione interna circa gli interventi e le soluzioni da porre in essere per migliorare l’accessibilità dei siti e dei servizi online erogati (ad es. i corsi di aggiornamento sull’accessibilità, inclusi quelli relativi alle modalità di creazione, gestione e aggiornamento di contenuti accessibili dei siti web e delle applicazioni mobili oppure l’eliminazione dei documenti in formato immagine), inserendo anche la previsione temporale per la realizzazione di tali interventi e lo comunicano negli obiettivi di accessibilità.

Risultati:
  • Le PA pubblicano sul sito web istituzionale gli obiettivi annuali di accessibilità nella sezione “Amministrazione trasparente – Altri contenuti – Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati” (entro 31 marzo di ogni anno).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA.

66 Attuazione Direttiva europea 2016/2102 sull’accessibilità dei siti web

Tempi:
In corso
Attori:
PA
Descrizione:

I siti web pubblicati dopo il mese di settembre 2018 dovranno essere aderenti agli adempimenti previsti dalla Direttiva europea recepita col D.Lgs. 106/2018.

Risultati:
  • Le PA pubblicano sul loro sito istituzionale la dichiarazione di accessibilità dal 23 settembre 2019.

  • Entrata in piena applicazione per i siti web pubblicati dal 23 settembre 2018, a decorrere dal 23 settembre 2019.

  • Entrata in piena applicazione per i siti web pubblicati prima del 23 settembre 2018, a decorrere dal 23 settembre 2020.

  • Entrata in piena applicazione per le applicazioni mobili, a decorrere dal 23 giugno 2021.

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

67 Utilizzo del protocollo eGLU per i test usabilità dei siti web delle PA centrali

Tempi:
Da gennaio 2019
Attori:
Pubblica Amministrazione Centrale - AGID - Dipartimento della Funzione Pubblica
Descrizione:

Le pubbliche amministrazioni centrali, elencate nella Determinazione AGID n.36/2018, effettuano dei test di usabilità sui propri siti istituzionali utilizzando il “Protocollo eGLU LG per la realizzazione di test di usabilità”, e i relativi kit di usabilità messi a disposizione su Designers.italia.it.

Risultati:
  • Le PA inviano ad AGID il report finale del test di usabilità (giugno 2019) e alcuni dei risultati più rilevanti vengono pubblicati sul sito Designers.Italia.it.

  • AGID e il Dipartimento di Funzione Pubblica organizzano un incontro annuale con le PA per presentare e discutere i risultati (da dicembre 2019, con cadenza annuale).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA.

68 Nuovi strumenti per il riuso delle soluzioni delle PA

Tempi:
Da gennaio 2019
Attori:
AGID - Team per la trasformazione digitale - PA
Descrizione:

Verranno definiti e realizzati strumenti operativi per fornire alle PA indicazioni puntuali per realizzare la condivisione dei software aperti.

Risultati:
  • Linee guida in attuazione degli artt.68 e 69 del CAD, contenenti:

    • modello per la scelta del tipo di licenza (giugno 2019);

    • indicazioni per la gestione della maintainance compresa l’individuazione della modalità di condivisione della spesa (giugno 2019);

    • individuazione degli strumenti per diffondere e rendere disponibile il software open source di proprietà delle PA - nuovo catalogo del riuso presso Developers Italia (giugno 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA.

69 Evoluzione della piattaforma Docs Italia

Tempi:
Da giugno 2019
Attori:
Team per la trasformazione digitale - AGID
Descrizione:

La piattaforma Docs Italia è oggetto di un continuo processo di evoluzione che comprenderà, tra l’altro, la creazione di un nuovo front end responsive e accessibile, un convertitore di documenti, un efficace motore di ricerca e la possibilità di commentare i documenti per rendere più efficace i processi di consultazione.

Risultati:
  • Pubblicazione progressiva di un nucleo sempre più ampio di tipologie di documenti.

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

70 Sperimentazione dell’adozione di Docs Italia per documentare progetti pubblici legati all’Agenda digitale

Tempi:
Da dicembre 2019
Attori:
PA - AGID - Team per la trasformazione digitale
Descrizione:

Realizzazione di un progetto pilota che prevede l’identificazione di un nucleo ristretto di amministrazioni e progetti (documenti descrittivi, documenti tecnici) che verranno documentati esclusivamente attraverso Docs Italia

Risultati:
  • I documenti delle pubbliche amministrazioni identificati nel progetto pilota sono ospitati sulla piattaforma Docs Italia (da giugno 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

71 Avvio del processo di onboarding alla piattaforma “Web analytics Italia”

Tempi:
Da ottobre 2019
Attori:
PA coinvolte - AGID
Descrizione:

A seguito di una sperimentazione pilota, le amministrazioni effettuano l’onboarding alla piattaforma “Web analytics Italia” per l’utilizzo in autonomia della piattaforma.

Risultati:
  • Le amministrazioni coinvolte da AGID partecipano al progetto pilota ed effettuano l’analisi dei siti web o servizi digitali di propria competenza (da ottobre 2019).

  • AGID apre la piattaforma a tutte le amministrazioni interessate (dicembre 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA. Nel medio e lungo periodo impatto sui soggetti istituzionali coinvolti, imprese, professionisti e cittadini.

72 Progettazione e sviluppo dell’app e della piattaforma

Tempi:
Da gennaio 2019
Attori:
Team per la trasformazione digitale
Descrizione:

Implementazione dell’app (backend-frontend). IO è un’applicazione progettata per soddisfare i bisogni del cittadino, fornendo un luogo digitale di accesso all’esperienza di cittadinanza digitale. L’applicazione e i suoi componenti sviluppati come open source, il backlog delle attività e il codice saranno accessibili liberamente.

Risultati:
  • Test della prima closed-beta dell’app che implementa le funzionalità di notifica, pagamento, gestione del wallet pagoPA (settembre 2019)

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

73 Onboarding delle PA sulla piattaforma IO

Tempi:
Da gennaio 2020
Attori:
Team per la trasformazione digitale - PA coinvolte
Descrizione:

Gli enti erogatori dei servizi si qualificano presso i sistemi di IO e iniziano a veicolare i propri servizi anche tramite le API messe a disposizione.

Risultati:
  • Le PA coinvolte veicolano almeno 50 servizi centrali e locali (settembre 2020).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

74 Supporto alla migrazione verso il dominio .edu e il dominio .it

Tempi:
In corso
Attori:
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Consiglio Nazionale delle Ricerche - AGID - Pubbliche amministazioni locali - Istituzioni scolastiche
Descrizione:

AGID, CNR e MIUR hanno costituito un tavolo di lavoro per supportare il passaggio degli istituti scolastici al dominio “.edu.it”. MIUR e CNR hanno predisposto una pagina informativa di supporto. AGID ha pubblicato una manifestazione d’interesse rivolta ai fornitori di servizi di gestione dei domini internet alle PA individuate dalla Determinazione n.36/2018 per la richiesta di disponibilità a fornire, nel periodo transitorio, i servizi necessari alla corretta migrazione dei domini.

Da settembre 2018, tutte le scuole di ogni ordine e grado possono registrare il nome a dominio .edu.it attraverso il portale del CNR, Registro.it.

Analogamente, sullo stesso portale tutti gli enti territoriali possono procedere alla registrazione del dominio.it secondo le indicazioni in esso contenute.

Risultati:
  • Migrazione delle scuole al dominio “edu.it” e degli enti territoriali al dominio “.it” (ottobre 2019).

Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA coinvolte (MIUR, scuole e enti territoriali).

61 Adeguamento alle Linee guida di design dei siti e servizi web delle PA

Tempi:
In corso
Attori:
PA
Descrizione:

Le PA centrali indicate nella Determinazione AGID n.36/2018 e non ancora aderenti alle Linee guida di design, nonché le PA regionali e locali, comunicano ad AGID la data entro cui termineranno i lavori di adeguamento.

Risultati:
  • Le PA comunicano ad AGID le date entro cui saranno rilasciati siti e servizi digitali conformi alle Linee guida di design (ottobre 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA.

62 Linee guida di design dei siti della PA nei capitolati di gara

Tempi:
Da giugno 2019
Attori:
PA
Descrizione:

Le pubbliche amministrazioni e i relativi fornitori seguono i processi metodologici e implementativi indicati dalle Linee guida di design e su Designers Italia.

Risultati:
  • Nei capitolati di gara relativi alla realizzazione di siti e servizi online, le PA indicano gli strumenti e le metodologie progettuali descritte nelle linee guida di design (da dicembre 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA e sulle imprese ICT.

63 Rilascio di un kit per il design e lo sviluppo dei siti dei comuni e delle scuole

Tempi:
Da aprile 2019
Attori:
Team per la trasformazione digitale - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Comuni
Descrizione:

Il kit di design mette a disposizione uno standard per i siti web dei comuni e delle scuole basato sulle Linee guida di design. I due modelli, costruiti con pattern testati e verificati con gli utenti, intendono rendere più efficace l’interazione con il sito. A partire da aprile 2019, tutti i Comuni e le scuole potranno utilizzare lo starter kit disponibile. Una prima sperimentazione pilota sarà supportata da Team per la trasformazione digitale con un numero limitato di Comuni e scuole per verificare e consolidare il modello in vista di una sua adozione su scala più ampia.

Risultati:
  • Modello standard di servizio ed esperienza utente attivo nei Comuni e nelle scuole che prendono parte alla sperimentazione pilota (da agosto 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su Comuni, scuole e cittadini.

65 Pubblicazione obiettivi di accessibilità

Tempi:
Entro marzo 2019
Attori:
PA
Descrizione:

Le PA effettuano annualmente una ricognizione interna circa gli interventi e le soluzioni da porre in essere per migliorare l’accessibilità dei siti e dei servizi online erogati (ad es. i corsi di aggiornamento sull’accessibilità, inclusi quelli relativi alle modalità di creazione, gestione e aggiornamento di contenuti accessibili dei siti web e delle applicazioni mobili oppure l’eliminazione dei documenti in formato immagine), inserendo anche la previsione temporale per la realizzazione di tali interventi e lo comunicano negli obiettivi di accessibilità.

Risultati:
  • Le PA pubblicano sul sito web istituzionale gli [obiettivi annuali di accessibilità](https://www.agid.gov.it/it/Circolare-n1-2016-Agenzia-Italia-Digitale) nella sezione “Amministrazione trasparente – Altri contenuti – Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati” (entro 31 marzo di ogni anno).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA.

66 Attuazione Direttiva europea 2016/2102 sull’accessibilità dei siti web

Tempi:
In corso
Attori:
PA
Descrizione:

I siti web pubblicati dopo il mese di settembre 2018 dovranno essere aderenti agli adempimenti previsti dalla Direttiva europea recepita col D.Lgs. 106/2018.

Risultati:
  • Le PA pubblicano sul loro sito istituzionale la dichiarazione di accessibilità dal 23 settembre 2019.
  • Entrata in piena applicazione per i siti web pubblicati dal 23 settembre 2018, a decorrere dal 23 settembre 2019.
  • Entrata in piena applicazione per i siti web pubblicati prima del 23 settembre 2018, a decorrere dal 23 settembre 2020.
  • Entrata in piena applicazione per le applicazioni mobili, a decorrere dal 23 giugno 2021.
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

68 Nuovi strumenti per il riuso delle soluzioni delle PA

Tempi:
Da gennaio 2019
Attori:
AGID - Team per la trasformazione digitale - PA
Descrizione:

Verranno definiti e realizzati strumenti operativi per fornire alle PA indicazioni puntuali per realizzare la condivisione dei software aperti.

Risultati:
  • Linee guida in attuazione degli artt.68 e 69 del CAD, contenenti: - modello per la scelta del tipo di licenza (giugno 2019); - indicazioni per la gestione della maintainance compresa l’individuazione della modalità di condivisione della spesa (giugno 2019); - individuazione degli strumenti per diffondere e rendere disponibile il software open source di proprietà delle PA - nuovo catalogo del riuso presso Developers Italia (giugno 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA.

70 Sperimentazione dell’adozione di Docs Italia per documentare progetti pubblici legati all’Agenda digitale

Tempi:
Da dicembre 2019
Attori:
PA - AGID - Team per la trasformazione digitale
Descrizione:

Realizzazione di un progetto pilota che prevede l’identificazione di un nucleo ristretto di amministrazioni e progetti (documenti descrittivi, documenti tecnici) che verranno documentati esclusivamente attraverso Docs Italia

Risultati:
  • I documenti delle pubbliche amministrazioni identificati nel progetto pilota sono ospitati sulla piattaforma Docs Italia (da giugno 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

71 Avvio del processo di onboarding alla piattaforma “Web analytics Italia”

Tempi:
Da ottobre 2019
Attori:
PA coinvolte - AGID
Descrizione:

A seguito di una sperimentazione pilota, le amministrazioni effettuano l’onboarding alla piattaforma “Web analytics Italia” per l’utilizzo in autonomia della piattaforma.

Risultati:
  • Le amministrazioni coinvolte da AGID partecipano al progetto pilota ed effettuano l’analisi dei siti web o servizi digitali di propria competenza (da ottobre 2019).
  • AGID apre la piattaforma a tutte le amministrazioni interessate (dicembre 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto sulle PA. Nel medio e lungo periodo impatto sui soggetti istituzionali coinvolti, imprese, professionisti e cittadini.

73 Onboarding delle PA sulla piattaforma IO

Tempi:
Da gennaio 2020
Attori:
Team per la trasformazione digitale - PA coinvolte
Descrizione:

Gli enti erogatori dei servizi si qualificano presso i sistemi di IO e iniziano a veicolare i propri servizi anche tramite le API messe a disposizione.

Risultati:
  • Le PA coinvolte veicolano almeno 50 servizi centrali e locali (settembre 2020).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA e cittadini.

74 Supporto alla migrazione verso il dominio .edu e il dominio .it

Tempi:
In corso
Attori:
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Consiglio Nazionale delle Ricerche - AGID - Pubbliche amministazioni locali - Istituzioni scolastiche
Descrizione:

AGID, CNR e MIUR hanno costituito un tavolo di lavoro per supportare il passaggio degli istituti scolastici al dominio “.edu.it”. MIUR e CNR hanno predisposto una pagina informativa di supporto. AGID ha pubblicato una manifestazione d’interesse rivolta ai fornitori di servizi di gestione dei domini internet alle PA individuate dalla Determinazione n.36/2018 per la richiesta di disponibilità a fornire, nel periodo transitorio, i servizi necessari alla corretta migrazione dei domini.

Da settembre 2018, tutte le scuole di ogni ordine e grado possono registrare il nome a dominio .edu.it attraverso il portale del CNR, Registro.it.

Analogamente, sullo stesso portale tutti gli enti territoriali possono procedere alla registrazione del dominio.it secondo le indicazioni in esso contenute.

Risultati:
  • Migrazione delle scuole al dominio “edu.it” e degli enti territoriali al dominio “.it” (ottobre 2019).
Aree di intervento:

Nel breve periodo, impatto su PA coinvolte (MIUR, scuole e enti territoriali).

torna all'inizio dei contenuti