The Three Year Plan for ICT in the Public Administration was translated by Artificial Intelligence. Read it in English

Menu di navigazione del network

Il Piano Triennale



L’uso mirato delle nuove tecnologie mette al centro della sua azione cittadini e imprese, diventando la leva di trasformazione economica e sociale che rende l’innovazione digitale un investimento pubblico per una riforma strutturale del Paese.

Il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica amministrazione è il documento di indirizzo strategico ed economico attraverso il quale viene declinato il Modello strategico di evoluzione del sistema informativo della Pubblica amministrazione. Nasce per guidare operativamente la trasformazione digitale del paese e diventa riferimento per le amministrazioni centrali e locali nello sviluppo dei propri sistemi informativi.

Definisce le linee guida della strategia operativa di sviluppo dell’informatica pubblica fissando i principi architetturali fondamentali, le regole di usabilità e interoperabilità, precisando la logica di classificazione delle spese ICT. Grazie al Piano si chiarisce il modello per lo sviluppo del digitale secondo cui:

  • il livello nazionale definisce regole, standard e realizza piattaforme abilitanti che ottimizzano investimenti;
  • le amministrazioni - centrali e locali - sviluppano servizi secondo le proprie specificità utilizzando competenze interne e/o di mercato;
  • il privato, compresa la strategia di paese, programma investimenti di lungo periodo e sfrutta nuove opportunità di mercato creando soluzioni che si integrino con le piattaforme nazionali.

L’obiettivo del Piano è quello di razionalizzare la spesa delle amministrazioni, migliorare la qualità dei servizi offerti a cittadini e imprese e degli strumenti messi a disposizione degli operatori della PA.

I capitoli

Clicca sulla sezione che ti interessa

Chiunque può partecipare al forum di discussione e contribuire alla diffusione e all'implementazione' del Piano Triennale.

Tutti i capitoli del piano

«La trasformazione digitale è una priorità del Governo. Il Piano Triennale richiede un gioco di squadra per semplificare la Pubblica Amministrazione e la vita dei cittadini»
Paolo Gentiloni
Presidente del Consiglio dei Ministri
«Con il Piano Triennale prosegue la trasformazione digitale che permetterà alle pubbliche amministrazioni di diventare più efficienti e mettere il cittadino al centro delle loro azioni. L’aggiornamento del Codice dell’Amministrazione Digitale sarà un ulteriore passo per liberare l’innovazione dai troppi regolamenti e rafforzare i diritti di cittadinanza digitale»
Marianna Madia
Ministro per la semplificazione e la Pubblica Amministrazione
«Stiamo introducendo una modalità di partecipazione completamente nuova, certi che per raggiungere l’obiettivo della trasformazione digitale dei servizi della Pubblica Amministrazione si debba agire in maniera collaborativa»
Diego Piacentini
Commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale
torna all'inizio dei contenuti